Alessandro Manzoni

Seg Wikipedia
Neggez ar: ẓer isebtar, anadi
Alessandro Manzoni

Alessandro Manzoni ilul g 7 maṛṣ 1785, immut g 23 mayyu 1873. D amaru iṭalyani.

Ayen Yura[beddel]

Ungalen
Amezgun
  • Il conte di Carmagnola (1820)
  • Adelchi (1820-1822)
  • Spartaco (1823)
Tamedyazt
  • Del trionfo della libertà (1801)
  • A Francesco Lomonaco (1802)
  • Alla Musa (1802)
  • Alla sua donna (1802)
  • Adda (1803)
  • In morte di Carlo Imbonati (1805-1806)
  • Urania (1809)
  • Inni sacri (1812-1822)
  • Aprile 1814 (1814)
  • Il proclama di Rimini (1815)
  • Marzo 1821 (1815)
  • Il cinque maggio (1821)
  • Merope (Laudi del cielo, del mare, della terra e degli eroi ; premier titre : Canzoni delle gesta d’oltremare) 1912
  • Canti della guerra latina - Asterope (Laudi del cielo, del mare, della terra e degli eroi) 1918
Tira af Tasertit
  • Osservazioni sulla morale cattolica (1819)
  • Lettre à monsieur Chauvet sur l'unité de temps et de lieu dans la tragédie (1820)
  • Lettera sul Romanticismo (1823)
  • Lettera a Victor Cousin (1828-1830)
  • Sentir messa (1835)
  • Storia della colonna infame (1840)
  • Sulla lingua italiana (1846)
  • Dell'invenzione (1850)
  • Dell'unità della lingua e dei mezzi di diffonderla (1868)